SERVIZIO DI PROTEZIONE CIVILE COMUNALE

RISCHIO SIMSICO

COSA SAPERE E COSA FARE IN CASO DI EMERGENZA

RISCHIO SISMICO

 

Rischio Sismico

Cosa fare in caso di Terremoto Cosa fare in caso di Terremoto

 

COSA FARE IN CASO DI TERREMOTO

La classificazione sismica del territorio nazionale ha introdotto normative tecniche specifiche per le costruzioni di edifici, ponti ed altre opere in aree geografiche caratterizzate dal medesimo rischio sismico.

In basso è riportata la zona sismica per il territorio di BOLOGNETTA, indicata nell’Ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 3274/2003, aggiornata con la Delibera della Giunta Regionale della Sicilia n. 408 del 19.12.2003.

Zona sismica

 

2

Zona con pericolosità sismica media dove possono verificarsi forti terremoti.

Il territorio di BOLOGNETTA è caratterizzato da una sismicità frequente anche se di grado non particolarmente elevato.

E’ necessario rendere la cittadinanza preparata ad affrontare l’emergenza terremoto. Conoscere i comportamenti da attuare in caso di evento sismico permette, nella maggior parte dei casi, di difenderci dai suoi effetti distruttivi.

La tua protezione dipende molto dal comportamento che attuerai durante e dopo il terremoto. Una prima reazione di ANSIA e di PAURA è NORMALE, serve a PROTEGGERTI ma subito dopo AGISCI secondo le seguenti indicazioni:

Cosa fare Cosa fare

In luoghi chiusi

Durante la scossa

• Ripararsi a ridosso di un muro portante o sotto una trave oppure sotto il tavolo;

• Tieniti lontano dalle finestre e da mobili che potrebbero cadere;

• Non precipitarsi per le scale e non usare l’ascensore.

Dopo la scossa

• Verificare il proprio stato di salute e quello di chi vi è vicino;

• Accertarsi che non vi siano principi di incendio;

• Chiudere gli interruttori generali del GAS, CORRENTE ELETTRICA e ACQUA;

• Esci dall’edificio mantenendo la calma e ricordandosi di prendere la SAFETY BAG;

• Dirigersi verso l’AREA di ATTESA stabiliti dal piano di EMERGENZA – Piano di Protezione Civile.

All’aperto

Durante la scossa

• Tieniti lontano da alberi e lampioni  e non sostare accanto ad edifici per evitare di essere colpiti da oggetti non stabili o pericolosi (cornicioni, vetrate, insegne….);

• Se sei in auto ferma la vettura nella prima area libera.

Dopo la scossa

• Ascolta i notiziari e le indicazioni della Protezione Civile.

Cosa non fare Cosa non fare

In luoghi chiusi

Durante la scossa

• Non uscire dall’edificio. Aspetta che sia finita la scossa;

• Non avvicinarsi a finestre balconi armadi e mensole;

• Non usare le scale e gli ascensori.

Dopo la scossa

• Non accendere fornelli candele accendini a causa di possibili fughe di GAS;

• Non spingere e non correre uscendo dall’edificio all’aperto.

Durante la scossa

• Non sostare in prossimità di ponti o impianti industriali;

• Non sostare sotto alberi, lampioni o strutture pericolanti.

Dopo la scossa

• Non usare l’automobile per non intralciare i soccorsi;

• Non usare il telefonino per evitare di intasare le linee.

Safety BagSafety Bag

1. acqua, generi alimentari non deperibili

2. medicine salvavita e di prima necessità

3. torcia portatile, radiolina, batterie di riserva

4. carta igienica, carta e penna, impermeabili leggeri

5. fotocopia documenti, copia chiavi di casa